Danza Moderna

Stiletto, come imparare a ballare sui tacchi alti

come ballare sui tacchi alti

I tacchi alti, conosciuti anche come stiletto, sono un must have di quasi tutte le ballerine (disciplina praticata permettendo): danzare su delle altezze vertiginose permette di slanciare la propria figura, rendendo l’esibizione ancora più coinvolgente.

Come fare però per riuscire a volteggiare leggere senza accusare il colpo dei tacchi alti? Contrariamente a quanto si possa pensare, per riuscire a muoversi a ritmo di musica con le proprie scarpe stiletto bisognerà esercitarsi per un po’ di tempo, e in maniera graduale.

Passare da un tacco di pochi centimetri ad uno decisamente più alto non è mai una buona idea, in quanto è necessario iniziare gradatamente con delle altezze non particolarmente eccessive e mai a spillo.

Scarpe per l’allenamento

Per prendere confidenza, quindi, si consiglia di cominciare con l’acquisto di calzature idonee per l’allenamento: queste scarpe, sono infatti appositamente studiate per sorreggere il peso e i movimenti spesso energici che prevedono le coreografie.

Non appena aver indossato, dopo il giusto periodo di tempo, che cambia di persona in persona, il primo paio di calzature con i tacchi alti, bisognerà stare attenti a non danzare con gli occhi rivolti verso il pavimento. In questo modo, infatti, si perderà tutta la sicurezza donata dalle scarpe, sembrando non esattamente professionali.

Oltre questa raccomandazione, un altro trucco in grado di assicurare disinvoltura durante i passi di ballo è quello di contrarre in maniera adeguata i muscoli addominali, che dovranno essere spinti all’interno dell’ombelico: questo segreto, sicuramente consigliato dalla propria insegnante di danza, contribuisce a rendere la postura perfetta.

Infine, almeno per i primi periodi, è consigliabile indossare le scarpe a stiletto non solo durante gli allenamenti in palestra ma anche per svolgere delle normali attività casalinghe: sì quindi al camminare in casa con le proprie calzature: in questo modo si acquisirà una maggiore dimestichezza con l’altezza, familiarità che verrà trasportata anche sulla pista da ballo.

Contenuto bloccato: accettare utilizzo dei cookie e ricaricare la pagina per visualizzarlo