Danza Classica

L’importanza delle calze nella danza classica

Calze e collant nella danza classica

La danza classica è una disciplina artistica che richiede rigore e precisione. Non ci si può presentare a lezione senza indossare una tenuta adeguata o con i capelli arruffati, si verrebbe meno alle raccomandazioni e alle regole imposte dall’insegnante. Dall’abbigliamento alle scarpe, ogni elemento contribuisce a mettere in risalto i movimenti dei ballerini e i muscoli in azione, quindi è importante che gli indumenti aderiscano perfettamente al corpo.

Uno degli elementi fondamentali della divisa da danza classica per quanto riguarda la parte inferiore è il collant. Le calze non sono un semplice accessorio, hanno infatti il compito di garantire un sostegno e un comfort ottimali grazie alle loro finiture e alla loro caratteristiche tecniche. Data la loro utilità, possono essere indossate sia per andare in scena sia a lezione durante le esercitazioni quotidiane.

Come scegliere i collant giusti

Sia che l’insegnante scelga di far indossare alle proprie allieve mezze punte o punte sia che le faccia ballare senza scarpe, è necessario impiegare diversi accessori per proteggere gambe e piedi. I collant rispondono proprio a questa esigenza. La parte inferiore del corpo deve essere vestita in modo corretto al fine di consentire agli arti ampia libertà di movimento. La maestra deve poter osservare nei dettagli la silhouette del corpo mentre esegue gli esercizi, così da apportare le giuste correzioni ove servisse.

Le calze da ballo indossate sotto il body assicurano al completo da danza una tenuta migliore, impedendo che si sposti durante l’esecuzione dei passi. I colori generalmente utilizzati sono il bianco, il rosa pallido e il rosa salmone e possono essere di vario spessore (misurato in denari).

I collant in morbida microfibra firmati Danc’in possono essere di 40 o 60 denari, e in entrambi i casi si tratta di texture piuttosto resistenti ed elastiche (lo stesso discorso vale per il collant rosa in rete indemagliabile): queste peculiarità tecniche le rendono idonee al contatto con il pavimento e la pista da ballo, ma anche all’uso assiduo durante l’allenamento. In particolar modo le calze da 40 denari sono maggiormente utilizzate dalle ballerine professioniste poiché sono più trasparenti.

Contenuto bloccato: accettare utilizzo dei cookie e ricaricare la pagina per visualizzarlo