Danza Classica

Come scegliere il body di danza classica

Body danza classica

Nella danza classica l’abbigliamento deve mettere in risalto i movimenti compiuti dalla ballerina durante l’esecuzione, donando comfort e leggiadria in ogni sua evoluzione. Tra i capi che compongono l’outfit di questa disciplina il body occupa un posto di rilievo. Cerchiamo di capire subito il perché.

Il body deve valorizzare la silhouette delle ballerine. Ognuna di esse ha un corpo con proporzioni e forme diverse, e ciò che le accomuna è il desiderio di esaltare i punti di forza cercando di camuffare al meglio i difetti. Sentirsi a disagio con l’abbigliamento non farebbe altro che diminuire la fiducia nelle proprie capacità, inficiando le prestazioni a lezione, durante un’audizione e sul palcoscenico: ecco che scegliere il body più adatto al proprio corpo può risultare difficile.

Per non sbagliare, qui di seguito abbiamo deciso, così, di fornire alcuni consigli utili per l’acquisto.

Body e caratteristiche fisiche della ballerina

Prima di procedere con l’acquisto, è bene fare sempre riferimento alle proprie caratteristiche fisiche.

  • Busto lungo: il body adatto a questo tipo di corporatura presenta rouches, voilant e inserti vari sul torace e sui fianchi. Da un punto di vista ottico è possibile spezzare l’effetto del tronco lungo con un body dal taglio a pantaloncino o a culotte.
  • Busto corto: il body col taglio alto sulla gamba (anche noto come taglio francese) e una scollatura sulla schiena è il più indicato quando tronco e gambe non sono particolarmente lunghe. Lo scopo di questa scelta è far sembrare il corpo visivamente più alto, quindi per questo motivo è meglio evitare body con taglio a culotte e a pantaloncino, ma anche i pantaloncini sopra il body.
  • Torace ampio: è preferibile comprare un body con uno scollo all’americana, evitando quello sulla parte posteriore e anteriore e le spalline sottili, ma anche uno col taglio alto sulle gambe.
  • Spalle larghe: è da bandire la scollatura a “V” sul davanti e sul retro, preferendo quella quadrata e con spalline larghe. Per uniformare parte inferiore e superiore del busto basta mettere in risalto la vita optando per un body con un cinturino (sia a tinta unita che a fantasia).
  • Fianchi larghi: per spostare l’attenzione dai fianchi e far sembrare le spalle più larghe si può indossare un body con scollatura quadrata o a barca, ma anche il modello con scollo olimpionico nella parte posteriore.
  • Braccia corte: i modelli più idonei sono quelli con spalline sottili, senza maniche, scollature ampie e allacciatura al collo; da evitare le maniche a tre quarti, perché fanno sembrare il braccio ancora più corto.
Contenuto bloccato: accettare utilizzo dei cookie e ricaricare la pagina per visualizzarlo